Il linguaggio silenzioso delle donne

Il profumo della donna è nel tempo, un ricordo più struggente di una sua fotografia“, forse una donna (con un buon profumo) aveva lasciato un ricordo particolare nella mente di Moupassant e sentendo il suo linguaggio muto per strada, ha sobbalzato, scosso da quella sensazione di fulmine nello stomaco che tutte conosciamo bene.

Ogni donna è un profumo, con il quale racconta di sè attraverso un linguaggio muto, accendendo un ricordo in coloro che si lascia alle spalle, creando alchimie, a volte dipendenza, o niente di tutto questo. L’insieme di essenze che sposa la nostra pelle e i nostri abiti è una scelta personale, che può essere lunga e difficoltosa o concentrarsi in un colpo di fulmine.

Quello a cui dobbiamo pensare, prima di raccontare al profumiere la famiglia di aromi da cui vogliamo farci avvolgere – floreale, speziato, orientale, classico – è che il  bouquet che andremo a scegliere ci rappresenta, deve raccontare di noi in modo sofisticato, o elegante, o prepotente; deve creare una curiosità delicata o entrare aggressivo nell’olfatto di coloro che ci circondano, tutto dipende dal vostro carattere e dalla vostra attitudine. L’insieme dei fiori, delle spezie, delle cortecce, dei muschi che compongono le note dell’essenza deve parlare di voi stesse, e voi, ascoltandolo, dovete sentire che è sincero.

 

ognidonnaeunprofumogrenouille_baldini_amoretpsyche

MISS-DIOR-BLOOMING-BOUQUET-THE-MAKING-OF-WITH-NATA-copie-1

Valentina_3

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: