L’arte del Minimalismo nella moda

Accostamenti sempre nuovi e azzardati, giochi di forme, di volumi, di tessuti, di colori.
La moda ci ha abituati agli eccessi così come ha trovato per ognuno di loro un linguaggio, ci ha insegnato a parlare attraverso di lei, a trasmettere una personalità individuale o sociale, così come politica o di diversa natura. È stato inventato di tutto, ogni cosa a suo tempo, poi il tempo è stato reinterpretato, ancora e ancora.

Oggi la tendenza è tutto e niente, forse per questo la nostra mente ha espresso il desiderio di ritorno alla semplicità, alla purezza. Immersi nel conformismo, la ricerca ossessiva di qualcosa di unico si è trasformata oggi quasi in ossessione, così, un ritorno alle origini, al minimalismo puro ed essenziale, in cui vengono messi in gioco altri valori, come il tatto, la riscoperta dei piaceri del tessuto e del comfort.

Oggi riscopriamo gli anni 60 dell’arte minimale, la dove tutto fu ridotto all’essenziale, all’austero. Una corrente artistica rivoluzionaria, supportata da forti ideologie di cui si appropriarono immediatamente gli stilisti dell’alta moda, alcuni dei quali, ne avrebbero poi fatto un marchio personale, che li avrebbe resi immediatamente riconoscibili nel tempo.

Untitled-1

tumblr_mwl0u8Sh7L1qa1f6bo1_500

cf3bb62e2ad66394b7e28e76175826a7zara_lookbook_aw_14_8-764x1024051

 

New and daring matchings, of shapes, volumes, fabrics, colors.

Fashion has accustomed us to the excesses as well as for each of them has found a language, taught us to speak through her, to convey an individual personality, as well as political or of a different nature. It was invented everything, everything in its time, then the time has been reinterpreted, again and again.

Today the trend is everything and nothing, perhaps that our mind has expressed a desire to return to simplicity, purity. Immersed in conformism, the obsessive search for something unique has almost become an obsession, so, a return to basics, to minimalism pure and simple, they are put into play other values, rediscovery the pleasures of fabric and comfort.

Today we discover minimal art, where everything was reduced at the essential, austere, an artistic revolution.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: